Mattia Trani

 In Artist

mattia-trani

Mattia Trani inizia ad innamorarsi della musica fin dai primi passi, prima ascoltando tutto ciò che gli capitava, poi imparando a suonare veri e propri strumenti musicali, quali pianoforte e chitarra. La sua passione musicale non si ferma: negli anni successivi si avvicina all’arte del djing e successivamente alla produzione in studio. La continua ricerca musicale delinea un vero e proprio stile che va dai delicati suoni ambient al genere techno con sfumature Detroit e future Jazz. Nel 2012 il suo debutto discografico: il primo EP “Addicted to destiny” sulla propria label vinilica “Pushmaster Discs” lo porta poi a lavorare con artisti quali Los Hermanos, Ilario Alicante, Orlando Voorn,Mike Dehnert,Claude Young, Dj Rolando, Skudge e molti altri. Non è un caso se oggi i lavori di Mattia e di Pushmaster Discs siano supportati da mostri sacri quali Robert Hood, Jeff Mills e Ben Sims. Mattia è anche l’unico italiano ad aver visto pubblicato il proprio podcast per la leggendaria compagine di Detroit, Underground Resistance.


Proiezione del documentario: STrani Ritmi – La Storia del Dj Marco Trani

https://www.youtube.com/watch?v=xPLYDoStoCU

https://www.youtube.com/watch?v=SWUTYro0KR4

http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/2014/09/18/da-jovanotti-a-fiorello-il-ricordo-di-marco-trani_b25e6d65-f0f7-43b5-aec1-87b099830f44.html

Recommended Posts

Leave a Comment